Innovazione: siamo tra gli ultimi

Pubblicato il Global Index Innovation 2014: ai primi posti Svizzera, Regno Unito e Svezia. Cresce l’Africa sub-sahariana; Italia al trentunesimo posto

E’ il fattore umano la chiave per poter essere innovativi in un mondo globalizzato.  Manodopera qualificata, capacità di essere innovativi, istruzione superiore, buona capacità di interagire tra capitale umano, finanziario e tecnologico, propensione ad attirare e mantenere talenti, sono gli aspetti che caratterizzano i paesi più innovativi analizzati dalla settimana edizione del Global Innovation, il rapporto pubblicato dalla Cornell University, da INSEAD e dall’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPO, un’agenzia delle Nazioni Unite).

Chi sta guidando l’innovazione

hw_355837

In un mondo perfetto, chi farebbe che cosa?

hw_355859

 

Cresce l’Africa sub-sahariana 

hw_355849

Leggi qui il rapporto completo

Tags:

Nessun commento

Lascia una Commento