Ecoware e Helios nel mirino della Guardia di Finanza

Nel “libro nero” della Guardia di Finanza di Padova anche l’affare del fotovoltaico:  nella relazione  2013 della GDF risultano denunciati, tra gli altri, i titolari di Ecoware ed Helios Technology. 

helio-technology-web2Centocinquanta persone accusate di reati fiscali, 110 evasori totali, sequestro di beni per 58 milioni di euro, 48 milioni di Iva evasa, 223 milioni di “nero”. Il bilancio 2013 della Guardia di finanza di Padova e provincia ha nomi e cognomi. E ci sono casi eclatanti.

Uno di questi, così come riporta il Mattino di Padova del 10 febbraio 2014, è il caso legato al fotovoltaico, in particolare alla ditta Ecoware di via Nona Strada e la Helios Technology di Carmignano di Brenta. Un’inchiesta iniziata nell’estate del 2013 e che oggi,  nella pubblicazione dell’attività annuale, è stata resa nota alla stampa.

Di seguito la notizia di Enrico Ferro de Il Mattino di Padova:

Entrambe erano aziende leader nella produzione di pannelli fotovoltaici ed entrambe fanno parte dell’universo della società Aion quotata in Borsa a Milano (ma attualmente sospesa). Il progetto era quello di emettere obbligazioni in Borsa per 120 milioni di euro ma per fare questo c’era bisogno di esibire bilanci floridi. Le prime verifiche sono state fatte a Milano ed è lì che i finanzieri hanno scoperto i bilanci fasulli. Gli accertamenti poi sono stati estesi alle due aziende padovane. È stato scoperto quindi che la Helios ha emesso 27 milioni di euro di fatture false, per far figurare dunque un volume d’affari imponente. Contestualmente ha utilizzato 18 milioni di fatture false, dunque come se avesse sostenuto costi per lo stesso importo. Gli uomini delle Fiamme gialle di Padova hanno scoperto anche 14 milioni di Iva dovuta. Alla Ecoware sono stati contestati 8 milioni di costi non deducibili e il mancato versamento di 2,5milioni di Iva. I titolari delle due ditte Pier Angelo Maselli di Correggio e il russo Igor Akmerof, sono stati denunciati per emissione e utilizzo di fatture false e dichiarazione infedele. La Finanza ha anche proposto alla Procura il sequestro di beni ai due denunciati pari alla cifra da loro evasa“.

Vai alla fonte dell’articolo

Segui gli aggiornamenti sulla mia pagina di Facebook o leggi “l’antefatto” su “Il sole, le ali e la civetta”

 

Tags: ,

Nessun commento

Lascia una Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.