Chi possiede cosa nel fotovoltaico italiano

Top 10 Biggest stock listed PV companies (homepage)(flat)Un mercato particolarmente frammentato dove a dominare sono perlopiù i fondi di investimento. Questa l’analisi di SolarPlaza, centro studi con sede a Rotterdam, sul fotovoltaico italiano dove al primo posto si colloca Rtr Energy (Terra Firma) con 318 MW, seguita da Forvei con 124 MW. Tutti gli altri sono al di sotto dei 100 MW: Kgal con 88,6 MW, Glenmont Partners 85 MW, Foreseight 82 MW e Antin Solar con 77 MW.

Una realtà che rispetto agli altri paesi europei  per l’Italia risulta essere molto più frammentata. I primi 10 operatori italiani infatti controllano il 10,3% della potenza installata, rispetto al 68% del Regno Unito, al 28% della Francia e al 18% della Spagna. A livello europeo i primi tre operatori sono Enerparc con 700 MW, Lightsource RE con 608 MW e Aquila Capital con 355 MW. Al primo posto, sia a livello italiano che europeo, risulta essere Enel Green Power che si conferma la principale azienda energetica.

E mentre gli investimenti sulla produzione di energia da fonte solare si sono arrestati a livello mondiale, continuano a crescere quelli relativi alla generazione distribuita grazie anche alla crescente convenienza del fotovoltaico. Nel 2023, stima Navigant Research, le risorse destinate allo sviluppo tecnologico del solare residenziale, alla generazione combinata di elettricità e calore e ai sistemi per la ricarica di veicoli elettrici, arrriverà a 625 miliardi di dollari.

Guarda qui quali sono i maggiori player del fotovoltaico e leggi qui il report di Solarplaza

Tags: ,

Nessun commento

Lascia una Commento